0

Traktor Kontrol S8

Native Instruments ha lavorato duro nell’ultimo periodo sul design, la progettazione, e la pubblicazione del loro ultimo controller, il Traktor Kontrol S8.

kontrol-s8-3d

Cosa c’è di nuovo sul Kontrol S8

L’S8 sembra combinare la tecnologia di diversi controller Native Instrument, l’F1, lo Z1, Z2 e Maschine Studio. Si tratta di un ammasso di pulsanti, knobs e fader, ed a prima vista, assomiglia al Kontrol S4, ma c’è un cambiamento molto sostanziale e importante: le jog wheels sono state rimosse.

Non ci sono piu’ le Jog Wheels?

Esatto, hai sentito bene. Alla Native Instruments hanno preso la decisione molto coraggiosa di rimuovere dal loro controller di punta le jog wheels. Questo è un argomento trattato da molti mesi ormai sui vari forum e blog specializzati e ci sono stati pareri molto contrastanti a riguardo, chi pensa che sia impossibile farne a meno, chi invece si manifesta non così interessato alla loro mancanza.

Il motivo per cui considero molto audace questa decisione è questo: Native Instrument andrà a perdere senza dubbio molti clienti a causa della mancanza delle jog wheels, ma contemporaneamente sta gettando anche delle basi per rivoluzionare l’arte del djing.

kontrol-s8-top

I display

Molti degli utenti orfani delle jog wheel, potrebbero però rimanere interessati dalla presenza dei display. Questi schermi sembrano essere ad alta definizione e a colori e permettono di avere una serie di controlli e informazioni senza distogliere lo sguardo dal controller, e questa è un’implementazione che molti hanno desiderato di trovare.

Il layout Kontrol S8

A prima vista sembra che Native Instruments abbia messo due Kontrol F1, ai due lati del mixer e aggiunto i display, ma osservandolo piu’ a fondo ci si accorge che c’è di più.

Andiamo ad analizzare il controller partendo dall’alto verso il basso:

I controlli degli effetti sembrano più o meno gli stessi, con pulsanti più grandi, di gomma rettangolare che vanno a sostituire i piccoli LED circolari. E’ stato anche introdotto un comando per la selezione dell’effetto, rendendo più agevole la scelta all’interno della nostra libreria.

La sezione dei gain ha dei nuovi pulsanti. Questi pulsanti sembrano essere gli stessi di quelli utilizzati nel Kontrol Z2 per lo switch tra internal e external. Un’altra aggiunta sono i pulsanti etichettati 1 e 2 sopra la parola mic, che sembrerebbe dare la possibilità di poter usare uno o due microfoni. Altrimenti si potrebbe ipotizzare poter essere un modo per applicare gli effetti sul master, piuttosto che sul singolo canale.

La sezione mixer ha ricevuto alcuni piacevoli aggiornamenti. Gli EQ meters sono stati spostati verso l’alto insieme agli EQ knobs ed è stato assegnato ad ogni canale un pulsante e un knob per un uso immediato dei filtri passa alto e passa basso, qualcosa che piacerà a molti DJ.

I tasti di selezione degli effetti sono stati spostati sopra i canali e i numeri 1 e 2 sono stati sostituiti da delle frecce.

I pulsanti dei cue ora hanno un colore blu, non si sa se i colori siano eventualmente personalizzabili.

I controlli dei volumi e mix delle cuffie sono stati spostati dal lato anteriore al centro del mixer, insieme a quello che a sensazione controllerà il master Tempo, Il che potrebbe comportare problemi per chi proviene dall’S4 in quanto è nella stessa posizione dove nell’s4 è il controllo per navigare e selezionare le tracce .

Avendo spostato questi controlli nella sezione principale del controller, si è riusciti a liberare un po’ di spazio sul lato anteriore, dove sono state messe due entrate jack per le cuffie, una da  1/8″ e l’altra da 1/4″, Questa è un’altra piacevole implementazione, nel caso in cui si dovesse smarrire il riduttore del jack. Un’altra novità è l’introduzione del selettore di curve del cross fader  e degli switch che sembrerebbero dare la possibilità di scegliere differenti input per ogni canale.  Questo, per me, indica che l’S8 potrebbe essere usato anche come mixer stand alone.

 

kontrol-s8-front

 

Tornando alla parte superiore del controller, la caratteristica più saliente, e che penso piacerà di più, sono i display . Questi schermi sembrano mostrare la forma d’onda, cue point, le informazioni sui deck e anche le celle dei remix decks compresivi di forme d’onda e impostazioni.

Questo è un grande salto nel futuro del DJing e sono sicuro piacerà a tante persone che hanno desiderato questa funzione. Nella parte inferiore dello schermo è presente una piccola sezione dove è possibile visualizzare i parametri di ogni canale dei decks remix. Le piccole frecce a lato di questa sezione sembrano consentire di spostarsi tra i parametri del canale del decks  remix, o forse permettere la selezione di effetti diversi.

Questi schermi sono davvero interessanti e dotati di moltissime funzionalità tra cui lo scorrimento, la navigazione e anche un pulsante per le impostazioni. I quattro knobs, pulsanti e fader sotto gli schermi servono probabilmente a controllare i decks remix, ma accanto a questi controlli ecco la parte più intrigante del Kontrol S8.

Sull’area tratteggiata ai lati del Kontrol S8 , ci sono i pulsanti Capture, Edit, Hotcue, Loop, Freeze, e Remix che probabilmente permetteranno di assegnare l’operazione desiderata agli 8 pads sotto i faders.

A completare questa sezione ci sono i pulsanti Flux e Deck, di cui conosciamo il loro funzionamento.

Per finire ci sono i controlli touch strip, identici a quelli che è possibile trovare sul Kontrol X1 mark 2. Come ribadito più volte all’interno dell’articolo, rimane il dubbio se questi touch strip riusciranno a far non rimpiangere  le jog wheel mancanti.

Conclusioni

Questo articolo è stato scritto prima del rilascio senza nessuna informazione ufficiale da parte di Native Instrument, quindi potrei aver omesso molte caratteristiche che verranno annunciate con la presentazione ufficiale.
Per ciò che riguarda il prezzo sembra che il controller venga venduto a circa 1200 dollari , considerando che il controller comprende due display, molti controlli tra pulsanti, knobs e faders, una scheda audio e la licenza di Traktor Pro 2, il prezzo non è malvagio.

A mio modo di vedere però ci stiamo allontanando sempre di piu a ciò che è fare il DJ, ovvero mixare musica nel modo piu’ semplice. L’introduzione dei display è una bellissima novità, ma la perdita delle jog wheel per quanto mi riguarda potrebbe essere un cambiamento troppo grosso da gestire. Non ho intenzione di perdere la possibilità di mixaggio ad orecchio e tramite le touch strips non riesco ad avere la stessa precisione che ho con le jog wheel.

Inoltre vedendo tutti questi pulsanti ed opzioni, ho la sensazione che le cose stiano diventando troppo complesse per i miei gusti. Quando osservo il Kontrol S8, mi viene voglia di provarlo, ma allo stesso tempo mi da una sensazione di confusione e ansia.
Forse potrei anche cambiare idea se un giorno ne utilizzerò uno, anche se non credo che la cosa possa accadere a breve a meno che ne riceva uno in regalo.

Su una cosa sono sicuro, questo controller cambierà il volto del DJing, fornendo tante belle novità per i DJ di nuova generazione, mentre personalmente , per il momento, non vedo l’esigenza di cambiare il mio Kontrol S4.

 

 Qui sotto un video della Native Instrument sull’S8:

 

 

Mi piacerebbe conoscere i vostri pensieri su questo ultimo prodotto della Native Instruments.

Lascia un commento